Locandina trieste science + fiction
Manca meno di un mese al Trieste Science+Fiction edizione 2013 e cominciano a trapelare alcune notizie.
Il premio Urania d’Argento alla carriera verrà assegnato al regista premio Oscar Gabriele Salvatores che con il film Nirvana nel 1996 ottenne il più grande successo di pubblico del cinema di fantascienza italiano.
Non mancheranno ovviamente una serie di anteprime nazionali e internazionali delle migliori produzioni fantascientifiche, fantasy e horror. Anche quest’anno ci saranno due concorsi : il premio Asteroide verrà assegnato al miglior lungometraggio di fantascienza, il premio Melies d’Argento verrà invece assegnato al miglior film fantastico e al miglior cortometraggio.
Tra i titoli che verranno presentati ci sarà l’atteso Byzantium di Neil Jordan,  un vampire-movie del regista premio Oscar già autore di altri film come Intervista con il Vampiro.
Nell’ambito fantascientifico ci sarà Upstream Color di Shae Carruth ( vi ricordate Primer?), un thriller scifi incentrato su un uomo e una donna vittime di uno stesso esperimento; e The Colony, di Jeff Renfroe, un film canadese dove un guppo di sopravissuti sarannp costretti alla clandestinità da un imminente era glaciale. Tra il cast di questo lungometraggio ricordiamo  Laurence Fishburne, Kevin Zegers e Bill Paxton.
Oltre alla rassegna cinematografica, quest’anno sarà presente una mostra iconografica per celebrare il 50° anniversario del “Festival Internazionale del Film di Fantascienza” che per vent’anni, dal 1963 fino al 1982 ospitò diverse grandi personalità come Arthur C. Clarke, Frederik Pohl e Umberto Eco.
La mostra si terrà al Magazzino delle Idee, dal 25 ottobre al 17 novembre.
Vi ricordo che il Trieste Science+Fiction si terrà presso la Sala Tripcovich dal 30 ottobre al 3 novembre.
Il programma sembra molto interessante, io sarò sicuramente presente e fornirò una copertura il più completa possibile dell’evento.